Da rossoblù ad azzurro vivo: la Forti e Veloci esulta con Alessio Maganotti

Per una società che opera nel settore giovanile, come il Club Ciclistico Forti e Veloci, l’obiettivo primario è quello di permettere ai ragazzi di coltivare la loro passione sportiva, di aiutarli a crescere e seguirli passo a passo nel percorso di maturazione, non solo agonistica ma anche umana. Le vittorie più belle e importanti, oltre a quelle conquistate sul campo, sono quelle rappresentate dal vedere questi ragazzi proseguire poi nella loro avventura e affermarsi sui prestigiosi palcoscenici del panorama internazionale delle due ruote.

L’esultanza di Alessio Magagnotti in maglia azzurra al Saarland Trofeo

Nel weekend appena andato in archivio, tutta la Forti e Veloci ha esultato per le brillanti vittorie conquistate in maglia azzurra da Alessio Magagnotti, che ha colto una doppia affermazione al Saarland Trofeo, gara di Coppa delle Nazioni juniores. Due successi di indubbio valore, arrivati a certificare le qualità per altro già note di un ragazzo che ha di fronte a sé un raggiante futuro sportivo, da coltivare con l’impegno che ha sempre messo in sella.

Il classe 2007 di Avio ha portato grandi soddisfazioni al club rossoblù, al quale è approdato già nelle ultime annate della categoria Giovanissimi, per poi raccogliere successi a ripetizione tra gli Esordienti e, infine, tra gli Allievi, con la memorabile stagione 2024. Un’annata infarcita di vittorie, ben 17 quelle raccolte l’anno passato da Alessio, che ha portato i colori della Forti e Veloci sul gradino più alto del podio ai campionati italiani a cronometro, a Sarche, per poi chiudere la sua avventura nella società ora presieduta da Alessandro Groff trionfando nella classicissima delle due ruote giovanili, la Coppa d’Oro di Borgo Valsugana. Nel mezzo, ci fu pure il doppio successo alla rassegna tricolore del ciclismo su pista, medaglia d’oro nell’omnium e oro anche nell’inseguimento a squadre, nell’occasione assieme ai compagni di squadra e di mille avventure Edoardo Caresia, Melsan Idrizi e Oscar Vlad Sandri.

Il trionfo di Alessio Magagnotti in maglia Forti e Veloci alla Coppa d’Oro 2023

Un talento cristallino quello di Alessio, coltivato nei lunghi anni trascorsi alla Forti e Veloci, sotto la sapiente guida dei direttori sportivi Luca Prada (tra gli Esordienti) e Claudio Caldonazzi (tra gli Allievi). L’augurio è che quel talento, prezioso per la crescita di tutto il gruppo squadra e capace di portare grande entusiasmo in tutto l’ambiente, possa definitivamente sbocciare e portare Magagnotti a coronare il suo grande sogno sportivo. La Forti e Veloci continuerà a fare il tifo per Magagnotti, con la soddisfazione e l’orgoglio di aver vissuto assieme a lui momenti indimenticabili, che rimarranno nella storia della società e, probabilmente, impressi anche nella memoria di Alessio.